Oro 24 Kt per la tua pelle

D’altra parte molte Spa e centri benessere, anche italiani, propongono una variante  che non prevede l’uso delle lamelle bensì di una sorta di crema fatta con polvere d’oro: le proprietà di base sono dunque le stesse, anche se l’effetto finale è un po’ meno… vistoso........

Diffida dall imtazioni e scegli trattamento con oro 24 Kt Est-Med

 

Recenti ricerche hanno dimostrato le proprietà antiage dell’oro che, se applicato sull’epidermide unitamente ad appositi vettori, grazie ad un massaggio manuale, penetra in profondità nella pelle riempiendo le rughe, riducendo le occhiaie, neutralizzando i comedoni e donando al tessuto epiteliale una lucentezza senza paragoni. Ma non è tutto. Perché l’oro in ambito cosmetico può essere utilizzato anche per decorare il proprio corpo. Unghie, labbra e palpebre in primis, infatti, ricevono da questo nobile materiale una rivalorizzazione estetica che rivela la propria eleganza e la propria raffinatezza. 
Se Cleopatra fosse stata figlia dei tempi moderni, di certo sarebbe diventata una guru in fatto di benessere e bellezza. Raggiunse invece il massimo delle forze e dello splendore secoli e secoli fa, cioè intorno al 50 a. C.; allora i mezzi per prendersi cura di sé erano ben pochi: soltanto sostanze offerte dalla natura. Eppure la regina d’Egitto s’è ingegnata fino a trovare mille modi per valorizzare il proprio leggendario fascino. Dicono che una nave facesse sempre la spola fra la sua terra e l’antica Grecia per portarle spezie, oli, unguenti, aromi e balsami; al suo seguito aveva i più esperti acconciatori e truccatori di quell’epoca e di quelle mete lontane. Raccontano anche che ogni notte andasse a dormire con una maschera d’oro per mantenere la pelle giovane e vellutata: un “trucco”, questo, che ha cavalcato le epoche successive. E che oggi è stato ripescato e sta vivendo un nuovo successo. (articolo tratto da Elle)

 

FOGLIE D’ORO PER FERMARE IL TEMPO (il trattamento EST-MED)


                                                          Sono stati i giapponesi, per primi, a trarre ispirazione dalla regina

                                                          d’Egitto; più in particolare è stata l’Umo, compagnia leader nei

                                                          trattamenti di benessere, realizzando e mettendo in commercio

                                                          una maschera d’oro 24 carati che poi è arrivata fino agli Stati Uniti e ha

                                                          conquistato, manco a dirlo, molte star e molte donne appartenenti

                                                 all’alta società. Il procedimento? È molto semplice: sul viso si stendono alcune foglie d’oro con movimenti delicati delle mani, finché si asciugano diventando, appunto, una maschera.


EFFETTO PURIFICANTE E DRENANTE

Il risultato è notevole: «L’oro penetra attraverso i pori, drena i linfonodi ed elimina i punti neri. Inoltre attiva un processo di rigenerazione cellulare, stimola la produzione di elastina e collagene e la circolazione sanguigna. La pelle, seduta dopo seduta, diventa molto più tonica e il colorito appare più acceso», spiega Milena Russo, estetista. Non solo: «Se fatto bene e con costanza, il trattamento viso all’oro consente di schiarire quelle macchie che compaiono con l’età causando comprensibili disagi», aggiunge l’esperta.


UN TRATTAMENTO PREZIOSO

All’inizio i prezzi del Gold Facial Treatment erano decisamente proibitivi. Gradualmente si sono abbassati: il costo medio di una seduta, che dura circa un’ora e mezza, si aggira intorno ai 200-250 euro

(ESTMED lo propone a 80 euro! per prenotazioni fino al 24 dicembre!).